Riqualificazione energetica  dell’asilo nido e ludoteca di Gesualdo (AV)

Il progetto viene realizzato nel 2013 nell’ambito del  Programma Operativo Interregionale 2007-2013 Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico, cofinanziato al 75% dall’Unione Europea, fondi facenti parte del FESR.

L’edificio è stato sottoposto ad una ristrutturazione completa, tendente in una prima fase alla coibentazione e all’eliminazione di tutte le cause di dispersione di aria calda o fresca; in seguito si è provveduto all’installazione di: pannelli solari sul tetto dell’edificio, di sonde geotermiche per il recupero di calore in inverno e fresco in estate, di pompe di calore e riscaldamento a pavimento mentre l’illuminazione è stata trasformata a led e sono stati cambiati gli infissi.

Il Sindaco di Gesualdo, Avv. Domenico Forgione, descrive i risultati della riqualificazione dell’edificio: “Dopo l’intervento di riqualificazione energetica finanziato al 100% con fondi europei e del Ministero dell’Ambiente, il nostro asilo nido – ludoteca è uno dei pochissimi edifici in Italia in grado di funzionare senza gas e senza petrolio. Non a caso, il nostro progetto si è classificato al 9° posto in una graduatoria di 452 comuni. L’impiego di tecnologie innovative ha consentito di ridurre drasticamente i consumi energetici migliorando il comfort nell’edificio mentre l’impianto fotovoltaico installato sul tetto, proposto come miglioria dall’impresa che ha realizzato i lavori, produce energia pulita dal sole. In questo modo abbiamo ottenuto addirittura un edificio che produce più energia di quanta ne consuma, azzerando i costi energetici pagati dal Comune. (…)”

LINK UTILI